venerdì, aprile 7

Le mie letture preferite


Questi scaffali stipati di libri, enciclopedie, volumetti, fascicoli e riviste di cucina, sono solo una piccola parte del materiale che ho raccolto dall'età di 8 anni. Da qualche parte dovrebbe esserci ancora il "manuale di Nonna Papera" che è stato il capostipite di tutto questo. In questa raccolta trovano posto dei volumi che sono dei capolavori della cucina e che mi danno la certezza di ingredienti, pesi e misure ampiamente sperimentati. Ad esempio, con il ricettario di dolci della "Gosetti" non si possono sbagliare le torte, nemmeno quelle con gli impasti più complessi.
"Il talismano della felicità" dà un idea di cucina un po' superata ma ha il pregio di spiegare tutte le ricette base in modo esaustivo.
Negli anni ho comprato molti libri e ho avuto anche amare sorprese con spiegazioni sommarie o preparazioni improbabili, ma nella moltitudine ci sono dei veri alleati a cui mi affido senza riserve.
Il problema ora è.... ma se non archivio in cantina un pò di stà roba, dove metterò i prossimi acquisti?



Sempre pervasa da questa follia e sommando la passione per la cucina con quella per la lettura, ho arricchito al mia libreria di food-narrativa. Qui fotografati alcuni dei libri a tema.
Ultimo della raccolta... e ancora sul mio comodino, "Il buon sapore dei ricordi"
saga di una famiglia messicana tra ricette e memoria di Victor M. Valle e Mary Lay Valle.
Le ricette che intervallano la narrazione sono un po' strane o con ingredienti non facilmente reperibili, ma
proverò qualche cosa prima o poi.

3 commenti:

Kjaretta ha detto...

Peccato che tu non abbia partecipato al bbm cookbook! capitare con te sarebbe stata una bella sorpresa!

Gloricetta ha detto...

Il via del bbm cookbook non vi avevo ancora scoperto, anche se penso non aver ben capito come funziona questo scambio.
Per cortesia, puoi darmi tu qualche chiarimento?

Kjaretta ha detto...

l'affaire e` stato organizzato da Sandra di un Tocco di zenzero, praticamente ha raccolto le adesioni poi ha estratto le coppie e le ha comunicate agli interessati: senza dir nulla al destinatario ognuno ha mandato il suo pacchetto e ne ha ricevuto uno a sorpresa... E' stato molto divertente! ora sandra ha lanciato il purple meme... Visita il suo blog e ne saprai di piu'.