giovedì, giugno 29

Orzo perlato in insalata

Nella disperata ricerca di piatti freschi ho prodotto questo orzo in insalata.
Non amo assolutamente la pasta fredda... mi sembra sembre che l'amido la renda collosa anche quando la tengo molto al dente, ma riso, farro e orzo, secondo me sono adattissimi per questo genere di piatti.
Grande invenzione certo, il solo problema che però devo affrontare ogni volta, è la moltiplicazione del volume di tali masse.
Il prodotto base sembra sempre poco, ma una volta assemblato, si trasforma in un blob che aumenta di dimensione in modo esponenziale.
Con questa preparazione ho sfamato 4 persone per 2 pasti.

  • orzo perlato 250 g
  • cipolla rossa di tropea 1
  • zucchine piccole 3
  • carote 2
  • peperone rosso 1
  • cuore di sedano 1
  • capperini dissalati 1 pugnetto
  • olive taggiasche una manciata
  • prosciutto cotto 1 fetta spessa 1 cm
  • feta greca 200 g
  • succo di 1 limone
  • olio evo
  • sale

Dopo aver risciacquato bene l'orzo, lessatelo in abbondante acqua per circa 20/25 min.
Scolatelo e fatelo raffreddare sotto l'acqua fredda, ponetelo in una terrina che possa contenere tutti gli ingredienti e conditelo con succo di limone e olio evo.
Preparate tutte le verdure a dadini e fatele saltare in poco olio lasciandole al dente, salate.
Riducete a dadini anche il prosciutto e la feta.
Ora unite il tutto all'orzo e mescolate con cura, regolate di sale e/o olio e/o limone e lasciate in frigo almeno un ora.
Ovviamente è un piatto che si presta alle più svariate interpretazioni e così deve essere.
Come per la farcitura della pizza, le insalate di riso, orzo ecc... seguono il gusto personale, oppure... la sacrosanta necessità di smaltire le scorte di frigo e dispensa.

7 commenti:

bacco ha detto...

Ciao, ho visto la visita...ma non sono di Bettola...;-)La casa di bacco è due valli più spostata...

lemoni ha detto...

Al market biologico avevo testè comprato un pò di cereali vari...e sei arrivata proprio a cecio...bella mia!!!

Orchidea ha detto...

L'orzo in insalata è proprio una bella idea... io l'ho sempre mangiato nella minestra con fagioli. Da provare.
Ciao.

Gloricetta ha detto...

ciao Bacco, probabilmente ho capito male la località...farò un altro giro sul tuo sito.

Ciao lemoni, ho lasciato un commento al tuo sondaggino...felice di riceverti sul mio blog anche se ormai qui di bimbi piccoli non si parla più.

Ciao Orchidea,fammi sapere se ti sei cimentata. Glò

Dolci Ricette ha detto...

Di solito ci cucino il farro in insalata, con pomodorini pachino e gruviera...anche qesta alternativa con le verdure nn deve essere male...proverò!!

Hai per caso qualke ricettina per fare il cous-cous...però senza pesce...ne ho una scatola in dispensa da una vita, l'ho comprato per curiosità ma nn so come cucinarlo...

cannella ha detto...

anch'io amo molto il farro in insalata...Siamo di nuovo in sintonia! Baci

Gloricetta ha detto...

ciao dolci ricette,le alternative di combinazioni penso siano infinite, per la ricetta del cous cous puoi provare il pollo con verdure postato nel mese di maggio...io l'ho accompagnato con il riso ma secondo me è ok anche con la semola.

Ciao Canny,anche a me piace molto, ma cerco delle varianti meno banali...hai qualche suggerimento?
Glò