giovedì, novembre 23

Pennette con provola, patate e pancetta


Un piatto di pasta, penne o spaghetti, mi risolve il veloce pranzo infrasettimanale. Poco altro...verdura cotta o cruda ed eventualmente un pezzetto di buon formaggio .
L'importanza della qualità della pasta è fondamentale; pochi ingredienti freschi in una combinazione di sapori equilibrati. Mentre bolle l'acqua, preparate questo condimento per 4 persone.

  • cipolla rossa di tropea 1 piccola
  • pancetta affumicata a dadini 200 g
  • patate 3 di media dimensione tagliate a dadini di 1 cm circa
  • provola affumicata privata della pelle sempre a dadini 200 g
  • vino bianco secco 2 dita
  • passata di pomodoro (io uso quella della produzione di papà) un bicchiere
  • timo
  • olio evo
Tritate finemente la cipolla e fatela appassire in un ampio tegame con poco olio. Aggiungete la pancetta a dadini, lasciate rosolare e bagnate con il vino.
Quando il vino sarà evaporato, unite le patate, salate e lasciate stufare coperte per 5 min. Aggiungete la passata diluita con poca acqua e un pizzico di timo secco. Coperchiate e lasciate restringere il sugo fino a che le patate si sfalderanno leggermente ( il condimento non deve diventare troppo asciutto ).
Nel frattempo avrete fatto cuocere le penne (o altra pasta di vostro gusto), scolatele e tuffatele nel tegame con il condimento. Fatele saltare rapidamente e servitele nei piatti individuali cosparse di dadini di provola. In questo modo, il formaggio si fonderà leggermente al calore della pasta, senza creare l'effetto pastone.

8 commenti:

cannella ha detto...

Le patate nella pasta, un abbinamento che mi manda in brodo di giuggiole sempre!!!!

Anonimo ha detto...

ciao Glo: la tua preparazione è un esempio di qualla che chiamo "semplicità".
ho trovato le cipolle di Roscoff, una qualità francese , dolcissime di un colore rosa tenue; per questa preparazione penso che siano ideali.

a presto

nanna ha detto...

ma sai che non ho MAI mangiaro pasta e patate, nonostante siano un classico delle mie parti? Mi toccherà iniziare con la tua versione :)
Volevo informarti che ho lanciato un meme natalizio sul mio blog; se ti andasse di partecipare ne sarei felice! Baci,
Nanna :-)

Diamanterosa ha detto...

Bella, colorata e sicuramente squisita. Anche la pasta è bellissima. Da provare.

Gloricetta ha detto...

Ciao Canny,a me piacciono soratutto nelle trofie con fagiolini e pesto.

Ciao Sergiott, mi hanno incuriosito le cipolle Roscoff. Non le conosco! Che dici di dedicare un post con relativa ricetta?

Ciao Nanna, prova questa pasta e patate che è davvero superveloce. Interessante il tuo meme natalizio. Non credo che da queste parti ci sia un dolce tipico natalizio..forse la Spongata... Provo ad organizzarmi e ti faccio sapere.

Ciao Diamanterosa, e sì, un piatto di pasta davvero saporito.Grazie per i complimenti.

Glò

max ha detto...

UNa bella ricetta semplice e veloce, da provare!!

per le trofie hai ragione con ptate fagiolini e pesto e' la morte loro!


max

il maiale ubriaco ha detto...

caspita. direi che la cucina da queste parti si fa sul serio! davvero invitanti i tuoi piatti, complimentissimi! E belle pure le foto.

Re

Gloricetta ha detto...

Ciao Max, è vero, ho già raccontato all'infinito di quanto sia innamorata della cucina ligure!!

Ciao Re, ho dato un occhiatina di nuovo al vostro blog che trovo decisamente migliorato e sopratutto con un sacco di nuovi post carini. Metto il link tara i miei preferiti. Dimenticavo...molte grazie per i complimenti.