venerdì, aprile 18

Insalata di polipo, rucola, patate e taggiasche


La trascorsa vacanza al mare è stata anche ispirazione per acquisti di specialità del luogo...e addirittura se non ricordo male questa ricetta devo averla copiata da qualche foodblogger che, ligure non è, ma vive in una bellissima regione circondata dal mare. Le cose buone che mi sono portata dalla Liguria sono state declinate in questo piatto che, seppur sembri banale, viene esaltato da prodotti di ottima qualità. L'olio, quello buono, è prodotto da un gruppo di coltivatori liguri maestri del "Cultivar Taggiasco" e di produzione del frantoio Venturino. Lo trovo molto adatto per queste preparazioni dove è utilizzato a crudo. Si può trovare ed acquistare anche on line.

  • 4 polipi di medie dimensioni
  • 2 bicchieri di vino bianco secco
  • 3 patate a pasta gialla
  • una tazza di olive taggiasche denocciolate
  • un mazzo di ruchetta nettata
  • la buccia di 1/2 limone (solo la parte gialla) a julienne
  • 1 foglia di alloro
  • 4/5 grani di pepe nero,
  • un pugnetto di sale grosso
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • qualche rametto di prezzemolo
  • olio evo
  • poco peperoncino
  • fior di sale qb
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico

Mettete a marinare nell'olio il peperoncino e la buccia di limone e poco fior di sale. Portate a bollore un tegame con 2 litri d'acqua, vino bianco, 1 foglia di alloro, 4/5 grani di pepe nero, sale grosso, 1/2 cipolla, uno spicchio d'aglio e qualche rametto di prezzemolo. Quando bolle tuffatevi i polipi nettati e lasciateli cuocere per circa 20/30 min. Quando saranno teneri, spegnete e lasciateli intiepidire nel liquido di cottura.
Nel frattempo lessate le patate e sbucciatele. Unite, ancora tiepidi, le patate tagliate a cubetti, il polipo a tocchetti e le olive taggiasche. Adagiate nei singoli piatti un pò di ruchetta, il polipo con le patate e le olive, irrorate con l'olio aromatizzato e qualche goccia di balsamico.

18 commenti:

Val ha detto...

Hai delle ricette deliziose e questa dei polpi mi piace tantissimo (poi le olive son delle mie parti...)
Ho fatto i muffin al cioccolato di un tuo post del mese scorso e sono super! Ne ho messo una foto sul mio bloggino con un rimando alla tua ricetta, spero che non ti dispiaccia.
Tornerò a leggerti presto, ciao!

Gloricetta ha detto...

ciao Val, benvenuta a queste parti! Ho dato una sbirciatina veloce al tuo blog e devo dire lo trovo veramente interessante. Amo molto la cucina ligure e proverò certamente la tua torta di verdure. Sono felice che ti siano piaciuti i muffin al cioccolato .

Glò

FairySkull ha detto...

Ne vorrei un piattino !!! Ciao a presto !!

graziella ha detto...

Che buonoooo!
Mi ricorda molto anche la mia vacanza genovese dello scorso anno!
Bentornata!

lecartedimauri ha detto...

....se lo legge Angelo impazzisce,adora i tentacolosi!!!!lo istigherò a cucinarli!!!ci vediamo per il Gut??ciao ciao.mauri

Gloricetta ha detto...

Ciao Fairyskull, scusa ma non ne è rimasto proprio. Sigh!


Ciao Graziella, grazie, grazie.E' un pò che non passo dalle tue parti ora faccio un saltino.


Ciao Mauri, provalo è davvero buono con la rucola. Per il Gut saremo in prima linea. Figurati se qui, i due amici di merende, se lo perdono!
Anzi dovremmo publicizzare l'evento tra gli amici bogger. A presto

sandra ha detto...

Meravigliosa vacanza e meravigliosa ricetta mamma Glò!
Un mega abbraccio

Lory ha detto...

Finalemte un polipo ancora vestito ;-)
Bella la foto e la preparazione !

max - la piccola casa ha detto...

Ottima ricetta che profuma della mia liguria!!! complimenti!

Gloricetta ha detto...

Ciao Sandra, grazie sei sempre gentile. Ho visto sul tuo blog che i tuoi impegni si sono moltiplicati, complimenti per i tuoi successi.

Ciao Lory, io il polpo lo spelacchio, per quanto riesco, un pò da crudo. Tu come lo prepari?

Ciao Max, i profumi della Liguria sono davvero un bello spunto in cucina.

Glò

comidademama ha detto...

Mamma mia che bellezza di piatto, mi piacerebbe moltissimo prenderne una forchettata anche in questo istante, poco prima di andare a dormire!!!

salsadisapa ha detto...

era da un sacco di tempo che non sentivo più chiamare "ruchetta" la rucola! :D una ricetta veramente gustosa, la prossima volta che faccio il polpo con le patate voglio seguirla: non ho mai aggiunto l'alloro! baci :)

quando si mangia? ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
bian ha detto...

ciao Glo! sono molto contenta di averti ispirata! conosco il gusto di quell'insalatina! Buona-buona!io in più metto le scorzette di limone!

angie ha detto...

Povera me, la devo smettere di andare per blog prima della nanna...chè poi non riesco piú a dormire!;)
buona domenica

Gloricetta ha detto...

Ciao Comida, anche per me, le visite al tuo blog sono un' istigazione continua

Ciao Salsa, ruchetta trovo sia un termine più delicato. Provala e poi mi sai dire.

Ciao Bian, anche se ultimamente posti poche ricette io trovo sempre qualche cosa di veramente interessante da provare.

Ciao Angie, non fa bene andare a nanna con i succhi gastrici che chiedono un pò di pappa.

Glò

Anti ha detto...

ha un aspetto fantastico, tra l'altro è uno dei miei piatti preferiti....
bravissima

Anonimo ha detto...

Mi ricorda molto la ricetta del Pulpo a la Gallega, una ricetta spagnola in cui non trovi però nè la rucola nè, ovviamente le olive taggiasche. Per il resto molto simile.
La proverò e testerò la differenza.
Paquita