domenica, gennaio 11

Petto d'anatra all'arancia


Il petto d'anatra all'arancia, per chi ama il gusto agrodolce, è una preparazione veloce è d'effetto. Niente di nuovo all'orizzonte, ma se eseguito bene è un piatto sempre apprezzato. Questa ricetta è nei miei menù da tanto di quel tempo che non mi capacito come mai non l'avevo mai pubblicata. Quindi, questa volta niente sperimentazioni, solo l'inevitabile replica di qualche cosa che piace a tutti i miei commensali.

Nella tradizione della cucina piacentina, l'anatra viene cucinata prevalentemente arrosto e servita in quella portata che chiamano "arrosti misti" (anatra, faraona, vitello ecc...) nelle trattorie delle nostre colline. Purtroppo la nostra cucina ha questo limite; i secondi piatti sono davvero pochi e ripetitivi. In Emilia la parte del leone, ben lo sappiamo, è fatta dai primi piatti. Ripieni e succulenti piatti, che da soli valgono tutto un pranzo. La scelta di servire gli arrosti come secondo piatto, presumo nasca dal fatto che, nelle campagne, ad ogni casa, ad ogni trattoria corrisponde un pollaio ben fornito di esemplari ruspanti adatti a bolliti e arrosti.


per 4 persone

  • 2 petti d'anatra (con la pelle) di circa 350/400 g l'uno
  • 3 cucchiai d'olio evo
  • 1 cucchiaio di burro
  • 1 arancia non trattata
  • 1 bicchierino di brandy
  • fior di sale
  • pepe

Lavate ed asciugate i petti d'anatra dopo aver controllato che nella pelle non vi sia traccia di piumaggio. Incidete la superficie della pelle. Ponete in un tegame ( che possa contenere i petti di misura ) antiaderente l'olio e il burro ( io o usato il wok ). Lasciate scaldare a fuoco alto e deponete l'anatra con la pelle rivolta verso il basso. Lasciate dorare bene questo lato quindi girate e, sempre a fuoco vivace, finite di rosolare la carne. A questo punto irrorate con il brandy e coperchiate.

Abbassate leggermente la fiamma. Nel frattempo pelate un'arancia con un pelapatate in modo di ricavare solo la parte arancio della buccia. Tagliatela a filettini e conservatela. Spremete l'arancia e conservatene il succo. Lasciate in cottura i petti d'anatra per circa 15/20 min. rigirandoli qualche volta, quindi bagnate con il succo, e cospargeteli con i filetti di buccia.

Lasciate restringere a fuoco vivace ancora qualche min. In totale dovranno rimanere in cottura circa 25/30 min. massimo. In caso di cottura troppo prolungata la carne diventerebbe dura e stopposa. Al taglio, l'interno dovrà essere leggermente rosa. Ovviamente, se il petto fosse di peso superiore, dovrete regolarvi con i tempi.

Spegnete e lasciate coperchiato qualche istante mentre impiattate il contorno. Io ho accompagnato con un'insalata di finocchio tagliato finissimo, arancia pelata al vivo, lattughino e noci pecan. Il tutto condito con una "orangette" ( si potrà dire al posto di citronette, visto che ho usato il succo d'arancia? Ma!).

Tagliate il vostro petto in due, diagonalmente, oppure fatene una tagliata a fettine sempre diagonali e servitelo irrorato dal suo sughetto, fior di sale e pepe. Se resta del fondo di cottura, riscaldatelo bene e mettetelo in una salsiera che porterete in tavola.

9 commenti:

Alessia ha detto...

Buono il petto d'anatra all'arancia. Io di solito seguo una ricetta molto simile che però usa lo spumante al posto del brandy.
Anche così però dev'essere molto valido.

ciao!
A.

max - la piccola casa ha detto...

ottima ricetta, io di solito inietto anche un po' di grad marnier all'interno dei petti, ne aumenta il profumo di arancia

giucat ha detto...

Mai fatti ma mi ispirano da morire!!! brava davvero questa la rifaccio di sicuro!
giù

Anonimo ha detto...

grazie della ricetta,domani provo e poi ti so' dire

FIORE ha detto...

ciao,ho provato la tua ricetta.SEMPLICEMENTE FANTASTICA.IO E MIO MARITO CI SIAMO LECCATI LE DITA.BRAVA

barbara ha detto...

...sto faccendo adesso la Tua ricetta...:)
Aspetto bellissimo ,sono sicura ,che anche come il gusto srà ottimo...:)
Grazie..:)

Anonimo ha detto...

L'aspetto e' ottimo speriamo lo sia anche il gusto !

Anonimo ha detto...

tempo di cottura troppo lungo e quindi un anatra troppo cotta come quella della foto.salsa buona

Anonimo ha detto...

Il petto come si vede dalla foto è LESSATO!!!! devi tenere la fiamma piu' alta e diminuire i tempi di cottura. la carne deve essere rossa e non grigia!!!!