martedì, febbraio 3

Orate con verdurine croccanti


La situazione meteorologica, consiglierebbe al nostro stomaco una bella polenta fumante oppure una calda zuppa corroborante...nonchè un bollito misto senza eguali, ma io ho bisogno di mare, di sole, di colore!
Le orate sul banco del pesce mi facevano l'occhiolino e io non so resistere a questi richiami visivi. Mentre le osservo mi chiedo come le cucinerò e, senza pensarci troppo, ecco che pago alla cassa e me le porto a casa insieme ad un chilo di vongole veraci; fuori nevica neanche fossimo a Cortina.

Due spaghetti con le vongole non ce li toglie nessuno e poi, queste belle orate al forno, con tanti colori e profumi. Uno scampolo di mare in questa grigia, piatta e nevosa pianura.


  • 4 orate da porzione
  • 10 pomodorini pizzuttelli
  • 1 grossa carota
  • 2 gambi di sedano
  • 1/2 cipolla rossa
  • 1/2 peperone rosso
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale qb
  • olio evo
  • 2 foglie di alloro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
Eviscerate, squamate e lavate bene le orate. Asciugatele ed incidetele, su di un lato, con 3 o 4 tagli in diagonale. Salate l'interno ed allinatele sulla placca del forno rivestita di carta forno. Bagnatele lentamente con il vino bianco. Accendete il forno e portatelo a 200°.

Nettate tutte le verdure, tagliate
in due i pomodorini e distribuiteli attorno alle orate, salate. Tritate finemente il prezzemolo e ponetelo in una ciotola. Tagliate a brunoise la carota, il sedano, la cipolla ed il peperone ed uniteli al prezzemolo. Salate le verdure ed irroratele con qualche cucchiaio di olio evo. Mescolatele nella ciotola e poi distribuite il tutto sopra e attorno alle orate. Spezzette le foglie di alloro (meglio se un pò secco) e ponetelo tra i pesci. Infornate e lasciate cuocere 20/25 min. circa (quando il pesce è cotto, l'occhio si riveste di una patina bianca). Sfilettate e servite nei piatti caldi con le verdurine, che resteranno un pò croccanti, ed il sughetto.


8 commenti:

Agave ha detto...

Che buone le orate! Mia madre le fa proprio simili alle tue, io non ho ancora provato a cucinarle, ma sono squisite! Bella anche la foto!
Evelin

Giò ha detto...

siii! combattere il freddo pensando al mare...certo che la nostra città ha veramente un tempo orrendo: nebbia, gelo, smog, afa...meglio un buon pesce x illudersi..

Isabel ha detto...

Che bella ricetta, io amo il pesce, lo preferisco di gran lunga alla carne e questa ricetta sembra ottima!!! complimenti,Buona serata

manu e silvia ha detto...

le orate sono un pesce che mangiamo abbastanza spesso. questa è davverp una buonissima ricetta..da provare per i colori ed i profumi!!
un bacione

Alessia ha detto...

belli i colori delle verdurine intorno...

max - la piccola casa ha detto...

Ottima ricetta!! l'importante è trovare un orata non d'allevamento, ha tutto un altro gusto!

i dolci di laura ha detto...

Che bella ricettina! prendo nota! :)

Gloricetta ha detto...

Ciao Evelin, come sono quelle della tua mamma?

Dai Giò, oggi il sole finalmente ha fatto capolino e tutto sembra più bello, anche la nostra città.

Ciao Isabel, grazie. Provale, sono veloci da preparare e buonissime.

Ciao Manu e Silvia, fatemi sapere se vi sono piaciute.

Ciao Alessia, sanno molto di piatto estivo vero?

E bravo Max, queste erano davvero buone.

Ciao Laura, prendi nota e preparale presto!


Glò