domenica, maggio 20

Trofiette aspettando l'estate


Se guardiamo fuori dalla finestra non sembra davvero primavera! Piove, la temperatura non invita certo ad uscire ma la voglia di caldo, d'estate è così prepotente che oggi vi propongo un piatto di pasta fresco e leggero...da tenere in memoria per le calde giornate di luglio. Il clima oggi, suggerirebbe purè e salame cotto, polenta e stracotto, due anolini i brodo...ma no dai!

E' primavera a dispetto dei nuvoloni che incombono, e allora ecco le trofiette fresche con zucchine e gamberetti. Una pasta che, con l'aggiunta di poco succo e buccia di limone può diventare un ottima pasta fredda da portare in ufficio per il pranzo.


dosi per 4 persone:

  • 400 g di trofie fresche
  • 2 zucchine trombetta
  • 2 pomodori maturi
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 peperoncino (se piace)
  • olio evo
  • 1/2 tazza di gamberetti decorticati
  • poco fumetto di pesce (se ne avete e se gradite un sapore di pesce piu accentuato)
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • poco timo o, ancora meglio, maggiorana freschi
  • sale qb

Mentre l'acqua per la cottura della pasta bolle, preparare in un tegame dove farete saltare la pasta, 4 cucchiai d'olio evo, lo spicchio d'aglio spremuto ( io lo metto così ma ci sono persone che preferiscono metterlo intiero per poi toglierlo...e naturalmente rispetto i gusti di ogniuno ma non è certo la stessa cosa), il peperoncino sminuzzato.

Fate saltare per un minuto, aggiungete le zucchine tagliate a dadini (eliminate la parte centrale che userete successivamente per un brodo di verdura o un minestrone), i pomodori, ai quali avrete eliminato i semi, sempre a dadini e lasciate soffriggere a fuoco vivace qualche minuto.

Non appena li vedrete ben rosolati ma ancora croccanti, aggiungete i gamberetti. Mescolate, salate a piacere e aggiungete un cubetto di fumetto di pesce (per cubetto, intendo un cubetto che ho surgelato dentro gli stampi per il ghiaccio. Trovo sia una risorsa davvero utile e da tenere sempre in freezer). A completare il condimento, io ho aggiunto prezzemolo e timo. Perfetta anche la maggiorana e volendo un pizzico di zafferano.

Fate cuocere le trofiette, scolate e fate saltare con il sugo e un filo d'olio evo crudo.

Se volete servirle fredde, aggiungete a piacere il succo di limone e poca scorza gratuggiata (in questo caso eviterei lo zafferano).

2 commenti:

Cuochella ha detto...

Te scherzi, ma io la sera continuo a preferire il minestrone alla caprese...uff che primavera farlocca!
Buona la ricetta, e bella anche la luce della foto, non sembra che oltre la finestra ci siano i nuvoloni

Gloricetta ha detto...

Grazie Cuochella, come vedi io perseguo la ricerca di ricettine fresche e veloci...attendendo eventi metereologici migliori.