lunedì, settembre 2

Insalata di cetriolo oriental style


Nelle mie più intime elucubrazioni mentali avrei davvero tanto il desiderio di spacciare questa semplicissima insalata di cetriolo come un piatto d'alta cucina ma, non potendo per evidenti ragioni di cultura gastronomica, posto questa "deliziosa" ricetta senza alcuna pretesa.



Era da tempo che ero alla ricerca dell'olio di sesamo, e come è ben noto ai foodblogger piacentini, ogni prodotto che abbia un minimo di attinenza con la cucina orientale, è di difficile reperibilità in questa città.  

Nella mia brevissima vacanza in zona Merano, ho trovato questo olio e altri condimenti davvero nuovi, in questo negozio. Ho scoperto poi che si tratta di un franchising che ha altri affiliati nel nord Italia (ben 3 negozi solo a Milano). Tra gli acquisti devo segnalare il buonissimo aceto di calamansi del quale parlerò più avanti e del quale non potrò più fare a meno.

Io adoro il sesamo e il gusto di quest'olio sulle insalatine di alghe che gusto al ristorante giapponese. Amo anche da impazzire i cetrioli, anche se hanno il pessimo difetto di essere poco digeribili. Con questa combinazione il mio stomaco ringrazia. Buoni e digeribili, dietetici e rinfrescanti!

ingredienti:
  • 2 cetrioli ben sodi
  • sale 
  • 3 cucchiai di aceto di mele
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cucchiaio di olio di sesamo
  • 1 cucchiaio di zucchero (io una bustina di stevia)
  • 1 cucchiaio di tabasco (oppure secondo il gusto)
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo tostati

Pelate parzialmente i cetrioli, e divideteli nel senso della lunghezza. Scavate la parte centrale per eliminare i semi. Metteteli cosparsi di sale su di un tagliere inclinato per circa 30 min. In questo modo verrà eliminata un pò di acqua di vegetazione. Asciugateli con carta da cucina e affettateli non troppo sottilmente. Poneteli in una terrina dove avrete miscelato tutti gli ingredienti della marinata, eccetto i semi di sesamo. Lasciateli riposare altri 30 min.

Al momento di servirli, scolate i cetrioli dalla marinata (che potrete conservare in un vasetto per condire lattuga o altri vegetali) e cospargeteli di semi di sesamo tostati.

Questa insalata croccante e deliziosamente piccante mi ha conquistata. Da provare a chi piace il genere.




Nessun commento: