domenica, febbraio 2

Lemon Tart della domenica


Oggi siamo ospiti da amici e come si usa, portiamo il dolce. Non ricordo se avevo già sperimentato questa torta, ma non ne capisco la ragione! Amo moltissimo le creme al limone e la crostata è in assoluto la torta che preferisco. Il ripieno cremoso non è il tipico lemon curd, ma una specie di crema pasticcera. Io la trovo molto buona e un pochino meno "pesante" considerato che non contiene burro.

Per la base ho utilizzato una frolla "nuova". L'impasto è risultato molto morbido e credo sia più adatto a questa specie di flan. Per la decorazione non mi sono spinta molto in là, anche se credo che qualche rondella di limone caramellato, qualche lampone altro frutto colorato ci stia molto bene.

Ho impastato la frolla ieri sera e mi sono portata avanti anche con la crema. Questa mattina ho semplicemente assemblato il tutto e cotto la mia tart.

Per una tortiera di cm 26

per la Frolla:

  • 200 g di farina 00
  • 100 g di fecola di patate
  • 150 g di zucchero al velo
  • 150 g di burro
  • 3 tuorli
  • 1 uovo intero
  • la buccia di un limone (non trattato) grattugiata
  • essenza di vaniglia o vanillina
  • pizzico di sale

per la Crema:


  • 100 ml di succo di limone (circa due limoni)
  • la buccia di un limone (non trattato) grattugiata 
  • 200 g di zucchero
  • 4 tuorli
  • 40 g di fecola di patate
  • 400 ml di latte

Preparate la frolla, mescolando in una terrina farina, fecola e zucchero. Ponete al centro il burro a tocchetti e iniziate ad impastare con le punta delle dita fino a creare una sorta di briciolame ed a intridere bene la farina con il burro. Unite le uova leggermente sbattute, la buccia di limone, la vaniglia e un pizzico di sale. Impastate velocemente, formate il vostro panetto e ponetelo in frigo avvolto dalla pellicola per almeno 1 ora. 

Nel frattempo preparate la crema al limone. Spremete i limoni e tenete da parte il succo. Scaldate il latte con la buccia di limone. In una terrina sbattere bene le uova con lo zucchero, unite la fecola e 2 cucchiai di latte che vi aiuteranno ad incorporarla. Filtrate il latte caldo aromatizzato al limone e versatelo sul composto con le uova. Aggiungete qualche goccia di essenza di vaniglia o vanillina e mettete il tutto in una terrina su fuoco medio. 

Continuate a mescolare fino a che la crema inizia a rapprendersi. Toglietela dal fuoco, aggiungete tutto il succo di limone e mescolate energicamente. Lasciate ancora cuocere un paio di minuti, quindi versatela in una terrina. Copritela con pellicola alimentare ponendola a contatto con la crema. In questo modo, raffreddandosi, non si fermerà quella antipatica pellicina.

Quando la nostra crema sarà del tutto raffreddata, prepariamo la torta per la cottura. Rivestite con la frolla una tortiera diametro 26 cm. Versate la crema e livellatela bene. Infornate a 180° per circa 45/50 min.
Quando la pasta è dorata e la crema leggermente ambrata e gonfia, estraetela e lasciatela raffreddare del tutto prima di estrarre la torta dalla teglia. Per questo dolce, vi sarà utile una tortiera con fondo mobile per evitare di doverla rovesciare. 


3 commenti:

artemisia comina ha detto...

bella

Gloricetta ha detto...

Grazie @artemisia comina. Spero di riprendere a postare con regolarità. Faccio un salto da te. A presto

Misterzu ha detto...

Davvero funzionale il tuo blog.. Mi piace molto Da misterzu