Budino di riso aromatizzato all'arancia.


Volevo da tempo riprovare questi dolcetti al cucchiaio. Ho sperimentato altre volte questo budino o anche semplicemente il riso al latte, ma non mi ha mai conquistata. E niente...mi ricorda sempre il risotto e non riesco a capirlo. Ieri nel carrello della spesa mi è finito "casualmente" un pacco di riso originario! Buonissimo per minestre, timballi e altro, ma naturalmente anche per i dolci a base di riso.

E così, come spesso mi succede, vado in fissa per una ricetta. E non so nemmeno perché, visto e considerato che come sopra spiegato, non mi ha mai fatto impazzire.

In rete troviamo tantissime versioni; alcune che racchiudono il budino in uno scrigno di frolla. Io ho scelto di provare la ricetta di Aurelia di Profumi in Cucina.
Ho aggiunto solo il topping, che a mio avviso non ci sta per niente male e una piccola quantità di latte per lasciarlo un po' più morbido.


Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g di riso originario
  • 800 ml di latte intero  
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 arancia
  • 50 g di burro
  • 90 g di zucchero + 2 cucchiai per caramellare l'arancia
  • 4 tuorli
  • 1 pizzico di sale
In un tegame a fondo pesante, fate scaldare il latte con un pizzico di sale, i semi estratti dalla bacca di vaniglia e la buccia (senza il bianco) dell'arancia. Per creare le zeste dalla parte superficiale degli agrumi, io utilizzo il pela carote. 

Appena il latte alza il bollore, aggiungete il riso. Mescolate e lasciate sobbollire, mescolando di tanto in tanto, a fuoco bassissimo e fino a che il latte non sia stato assorbito del tutto. Perché una volta raffreddato il budino resti cremoso, l'aspetto a fine cottura deve essere quello del risotto all'onda. Prima di togliere la preparazione dal fuoco, aggiungete lo zucchero, il burro e i tuorli d'uovo. 

Mescolate bene e spegnete. Con il blender ad immersione frullate un po'. Non deve diventare una crema ma questo procedimento, serve a sminuzzare le zeste d'arancia e a frantumare leggermente i chicchi di riso. Il profumo dell'arancia lo rende delizioso. Versare in bicchierini o tazzine mono porzione. 

Per il topping, mettete in in tegamino qualche cucchiaio di zucchero e pochissima acqua. Lasciate sul fuoco a caramellare e nel frattempo pelate al vivo l'arancia che vi è servita per le zeste. Togliete il caramello dal fuoco appena sarà dorato e tuffatevi gli spicchi d'arancia ottenuti. 

Posate sulla superficie dei vostri budini gli spicchi d'arancia caramellati e ponete in frigo a raffreddare. Questi budinetti li vedrei bene come merenda o per un brunch. Buon appetito




Commenti

Daniela ha detto…
Ultimamente ho scoperto quanto mi piace il riso al latte per cui proverò anche il tuo. Non sia mai che me ne dimentico qualcuno :)
Complimenti, è delizioso.
Gloricetta ha detto…
Grazie Daniela, aspetto di avere un tuo parere! A presto.

Post più popolari