lunedì, settembre 10

Tagliolini freschi con zucca e rosmarino

Questa pasta viene preparata di sovente a casa mia. La zucca è molto apprezzata dai miei commensali in più, è un piatto veloce ( se si evita di preparare la pasta in casa ).
Si prestano molto bene alla preparazione anche alcuni formati di pasta secca come sedanini o torciglioni. Al mercato di Castel S.Giovanni (provincia di Piacenza), alla domenica mattina, si trovano molte bancarelle di frutta e verdura che sembrano tavolozze di un pittore. Allestite con tale gusto cromatico che non è possibile resistere. Oltre alle susine, con le quali ho preparato una fantastica marmellata, ho acquistato un bel pezzettone di zucca che qui si chiama in dialetto "barteina" ma presumo che il suo nome corretto sia Marina di Chioggia.
I tagliolini li ho preparati con 300 g di farina di grano duro, 2 tuorli, 1 uovo intero e pochissima acqua.

  • zucca decorticata e tagliata a fettine 2 scodelle
  • cipolla rossa o bianca 1 piccola
  • olio evo
  • rosmarino 1 rametto
  • grana gratuggiato per accompagnare

Decorticate la zucca, ripulitela dai semi e tagliatela a fettine. Mettete in un tegame antiaderente qualche cucchiaio d'olio e la cipolla affettata finemente. Lasciatela dorare e aggiungete la zucca. Salate aggiungete un rametto di rosmarino intero e lasciate stufare, a fuoco dolce, coprendo il tegame. Rigirare di tanto in tanto cercando di non spappolare la zucca. Quando risulterà tenera, regolate di sale, togliete il rametto di rosmarino e spegnete.
Lessate la pasta al dente e tenete da parte un paio di mestoli dall'acqua di cottura.
Riaccendete il fuoco sotto il tegame con la zucca, tuffatevi la pasta e saltate unendo un pò dell'acqua conservata e poco olio crudo. Spolverate di grana e servite ben calda

8 commenti:

sergiott ha detto...

ciao Glo>> complimenti inanzitutto per la tovaglia che trovo proprio adatta per questo piatto.
Poi la zucca barteina, mi resta il dubbio sulla pronuncia,l'accento sulla a o sulla e?
A mio gusto, come faccio di solito, il rosmarino lo lascerei, mi piace sentirlo sotto i denti

a presto

k ha detto...

dopo il pesce e il cavolfiore, il mio impego di quest'autunno-inverno è far apprezzare al mio compagno la zucca... con questa ricettina, delicata come la tua foto :)
buona serata

Alex e Mari ha detto...

Che piatto solare. Ho scoperto la zucca da poco, ma con la pasta non l'ho mai mangiata. Devo rimediare. Col rosmarino poi deve essere delicatissima. Ciao, Alex

Sandra ha detto...

Zucca zucchina!!! :) ma che bella ricettia...
La Adoro !!
E con i tuoi tagliolini deve essere squisita!
bacioni
www.untoccodizenzero.it

Gloricetta ha detto...

Ciao Sergiott, bàrteina naturalmente!!Però non so se è il modo corretto di scriverlo... il dialetto piacentino è pieno di accenti e dieresi.Il rosmarino puoi lasciarlo a tuo gusto.

Ciao K, al tuo compagno non piace la zucca? Tu proponila così, oppure anche solo spadellata e condita con poco aceto balsamico.


Ciao Alex, il rosmarino trovo che si inserisca molto bene in questo piatto...io invece la zucca me la sono trovata nel piatto fin da piccolissima e mi piace tanto...proprio come le cose che hanno il sapore dell'infanzia.


Ciao Sandra, nel commento non compare il link al tuo nome!!!
Problema informatico? Baci

Glò

adina ha detto...

io pure lascerei il rosmarino, sarà che mi piace molto.. magari un po' croccantello e dorato nell'olio.. la zucca è una delle mie verdure preferite!

Gloricetta ha detto...

Ciao Adina, ok seguirò il tuo consiglio, la prossima volta provo a lasciarlo!

Glò

Scribacchini ha detto...

Miam! Fra poco riparte il meme della zucca e tu... giochi d'anticipo ;-) Ciao. Kat