lunedì, gennaio 28

Plum cake allo sciroppo d'arancia


E' un pò di tempo che volevo sperimentare questo succoso dolce che, in origine, si prepara con uno sciroppo di limone. Ho copiato impunemente la ricetta da qualche food blogger e, come mi accade spesso, non ho riferimento alcuno...quindi, se tra di voi c'è chi vuole riconoscerne la maternità/paternità, alzi la mano.
Un dolce perfetto per la colazione oppure il tea, niente di più indicato per il relax domenicale. Un piacere da gustare senza fretta leggendo una rivista, ascoltando musica o praticando un hobby di tutto riposo.

Un lusso, una coccola, un momento da condividere magari con tutta la famiglia dimenticando la frenesia della settimana appena trascorsa. Inoltre dovevo sperimentare il mio N U O V I S S I M O forno!! E si, finalmente dopo tanto tempo e imprecazioni verso il famigerato vecchio e inefficente forno, ecco entrare nella mia cucina un bellissimo, lucido e spettacolare forno...che, ignaro del fatto che sarà messo a dura prova, per ora fa bella mostra di sè con quell'aria un pò tronfia di chi sa di essere bello (in virtù del fatto che non ha ancora subito l'umiliazione di essere unto e bisunto!). Il rodaggio iniziato con questo dolce non ha presentato alcuna difficoltà, ma ben più ardue saranno le prossime mosse...e voi spettatori sarete giudici di cotture più o meno riuscite.



125 g di burro morbido
125 g zucchero al velo
180 g di farina
3 uova intere
1/2 bustina di lievito
la scorza di un'arancia non trattata

per lo sciroppo

il succo di 2 arance
80 g di zucchero

Preriscaldate il forno a 180° ( e questa volta potrei scommettere che erano realmente 180°). Setacciate la farina con il lievito. Sbattete con le fruste il burro con lo zucchero al velo fino ad ottenere un composto bello gonfio e spumoso. Aggiungete le uova ad una ad una, procedendo man mano che viene ammalgamato il precedente. Unite la scorza grattugiata di un'arancia e a cucchiaiate la farina con il lievito. Sbattete a lungo il composto. Imburrate e infarinate uno stampo da plum cake, versatevi l'impasto, livellate bene e infornate per circa 45 min.
Nel frattempo ponete in un tegamino il succo filtrato di 2 arance, aggiungete lo zucchero e scaldate fino a che lo zucchero si sia sciolto.

Appena il dolce sarà cotto e senza toglierlo dallo stampo, punzecchiatelo su tutta la superficie con uno spiedino di legno e versate lentamente lo sciroppo. In questo modo la pasta lo assorbirà e darà al dolce l'aspetto lucido tipico del babà. Lasciate raffreddare il dolce nello stampo, estraetelo e servite. Credo che sia interessante anche la versione con lo sciroppo di limone. Non sarebbe male accompagnato da una crema inglese aromatizzata agli agrumi.

18 commenti:

stelladisale ha detto...

ma dai che meraviglia, e con lo sciroppo dev'essere buonissimo... si c'è un po' di burro ma mi piace...

Claudia ha detto...

Angie di Tarallucci e...
aveva fatto un dolce simile, ho controllato la ricetta però non è uguale, ma molto simile
http://tarallucci.blogspot.com/
quella di angie io l'ho fatta ed è uno spettacolo, immagino perchè l'ingrediente principe è la scorza d'arancia...
ahahah
baci
Cla

enza ha detto...

che meraviglia!
e che bella la nuova foto dell'avatar ti rende più giustizia.
ti va di passare da me? ho qualcosa da proporre.

Gloricetta ha detto...

Ciao Stella, ok c'è un pò di burro ma ai giovani di casa non credo possa nuocere.

Ciao Claudia, benvenuta da queste parti. Vado a dare un occhiata alla ricetta di Angie e poi corro a vedere anche il tuo blog.Grazie della segnalazione.

Ciao Enza, vengo a farti una visitina. Sono felice che la mia nuova fotina ti sia piaciuta.

Glò

Maria Giovanna ha detto...

Posso dirti una cosa che non c'entra con tutto il resto: invidio il tuo forno! E' bellissima la sensazione di avere un elettrodomestico nuovo tutto da sperimentare!

Morrigan ha detto...

Quanto ti è venuto bene, soffice, morbido e gustoso...sigh!
Io so' 'na frana.
Mi raccomando, fallo lavorare al forno! Mica ha da ozia'! Giusto?
:-DD

salsadisapa ha detto...

favoloso! sigh... che invidia ho per il tuo bel fornone... sigh...
ciao!

Anonimo ha detto...

diemnticavo di chiederti, 180° non ventilato?

Anonimo ha detto...

ti ho postato un attimo fa dimenticando di dirti che anche io ho comprato due settimane fa lo stesso identico forno e sono super contenta. io per i dolci cmq uso il riscaldamento classico e mi trovo benissimo!

Gloricetta ha detto...

Ciao Maria Giovanna, non hai idea di quanto me lo rimiro...per ora ho avuto poco tempo da dedicargli, ma ti assicuro che non resterà inattivo.

Ma dai Morrigan, perchè una frana! Scommetto che se segui la ricetta passo passo te ne riesce uno anche meglio.

Ciao Salsa, bello vero il forno nuovo! Devo dire che lo agognavo da tempo...poi la serie dei biscotti natalizi ha finalmente dato il colpo di grazia a quello vecchio! Forse 2 o 3 ore ogni sera per 15 giorni consecutivi sono davvero troppi per un forno oramai stremato.

Ciao anonimo...ma perchè anonimo?
Il forno ok a 180° non ventilato.
Sono felice di sapere che funziona bene...avrei preferito un forno più professionale ( hai mè troppo costoso!) ma gli elettrodomestici di questa marca hanno ormai invaso casa mia ...e sono ottimi.

Anonimo ha detto...

ciao
anche io faccio una ricetta simile, l'unica cosa di diverso è che trito insieme nel mixer a velocità elevata lo zucchero e la scorza di arancia a pezzetti.
lo zucchero si intride e vengono estratti tutti gli olii essenziali dalla buccia
ciao
Anna

gabriella ha detto...

ciao,non è che volessi restare anonima, ero solo presa dalla fretta di scriverti e dall'entusiasmo di aver trovato lo stesso forno a casa di una grande cuoca.. tranquilla, abbiamo un buon prodotto senza aver spesouna follia, ciao gabriella

Paola ha detto...

Complimenti per il blog e per le ricette. Ne ho segnata più d'una e ti farò sapere presto il risultato!
Paola

Cipolla ha detto...

Direi che il forno nuovo l'hai inaugurato proprio bene! Questo plum-cake è proprio da coccola della domenica pomeriggio!!!

Ciao.
Cip

comidademama ha detto...

quanto sole c'è in questa ricetta? che meraviglia e complimenti per il forno nuovo!

Gloricetta ha detto...

Ciao Anna, il tuo metodo per aromatizzare i dolci mi sembra davvero ottimo. Proverò!

Ciao gabriella, ma quale grande cuoca...piccola e anche cicciottella! Scherzo naturalmente, grazie per i complimenti e spero che il forno non mi deluda.

Ciao Paola, bene fammi sapere come sono riuscite.

Ciao Cipolla, una golosità che però posso solo assaggiare...la mia dietologa non sarebbe contenta se la inserissi di straforo nella sua bilanciatissima dieta.

Ciao Comida, hai ragione, sembra che nella foto sia entrata anche l'estate...che purtroppo è lontanisssssssssima!

Glò

Kiabo ha detto...

Ciao sono nuova del forum, ma una patita dei plum cake!
Io ho più volte preparato quello che hai proposto tu, ma senza la chicca dello sciroppo. Domani faccio una prova e, perchè no, proverò anche con il lime. Aromatico e altrettanto estivo.
Una domanda: quando dici "sbattere con le fruste il burro ammorbidito" che fruste usi? quelle classiche a "goccia" per intenderci o quelle a spirale?

Grazie mille e complimenti per il blog e per le immagini: bellissime!
Kiabo

best pharmacy ha detto...

Questo delizioso dolce arancia è una ricetta tradizionale della mia famiglia ma noi oltre a tutti questi ingredienti, riempire la torta con latte zuccherato, è fenomenale torta arancione di mia nonna fatta