lunedì, dicembre 11

Il mio pacco della felicità è arrivato!!!


E' lui, il mio pacco!!! E' arrivato!!! La cosa stupefacente di questa iniziativa di Fior di Zucca è che questi "pacchi", ancora prima di essere aperti ed apprezzati per il loro contenuto, ti rendono davvero felice. E questo succede per il solo fatto che qualche persona, a te sconosciuta, ha pensato, impacchettato e spedito un regalo proprio a te.
Questa la crono-storia del suo arrivo. Sabato mattina, mentre mi aggiravo ancora in pigiama per casa, con quell'aria indecisa e una nuvoletta sopra la testa ( tipo fumetto) che diceva pressapoco così:" ma da dove comincio a riordinare stò casino?"....trilla il campanello e una voce perentoria al citofono mi dice:- Un pacco, deve firmare! - Mi precipito per le scale e mentre scendo mi ricordo di essere in pigiama. Troppo tardi!! Firmo a metà scala, con il pacco sulle ginocchia e un incontrollabile desiderio di aprirlo proprio lì. Mentre risalgo leggo sulla cedola di spedizione il nome del mittente: Antonia, Genova.
"Belin" che meraviglia, da Genova!!! Il campanello ha svegliato anche mio marito che assonnato arriva in cucina e aspetta con pazienza che io abbia fotografato il pacco chiuso e poi aperto e poi scartato e poi...ma quanto ci metti ad aprirlo stò pacco?
Uomo di poca fede, proprio lui che nei giorni scorsi andava dicendo:- E se poi nessuno spedisce a te? - Ora eccolo lì, curioso come una scimmia.


Ed ecco il mio pacco della felicità, in tutto il suo splendore, aperto e con il contenuto più ligure che si possa pensare. Troffie con il relativo vasetto di pesto e Croxetti abbinati alla loro fedelissima salsa di noci. Due eccellenti primi piatti di una regione che, come ho detto più volte, amo molto per la sua cucina e per gli incantevoli scorci di mare.

Le confezioni di questa linea di prodotti sono davvero eleganti e riportano sulle etichette delle riproduzioni di stampe antiche che raffigurano bellissimi velieri.
Ringrazio di cuore Antonia ( non ho capito se hai un blog) ) per questo bellissimo regalo che come potete vedere ha già reso felice anche i miei commensali.

Gli ottimi Croxetti con salsa di noci hanno allietato il pranzo di domenica e hanno riscosso il meritato successo.
Ora non mi resta che seguire gli sviluppi della mia spedizione e degli altri pacchetti della felicità in giro per l'Italia ed il mondo.

2 commenti:

franci ha detto...

I croxetti li ho assaggiati quest'estate per la prima volta, portati da mio cognato direttamente dalle 5 terre... io li ho preparati alla ligure, con pesto, patate e fagiolini... buonissimi!
ma anche la salsa di noci è una favola...

India Pharmacy ha detto...

E questo succede per il solo fatto che qualche persona, a te sconosciuta, ha pensato, impacchettato e spedito un regalo proprio a te.
Questa la crono-storia del suo arrivo.