domenica, novembre 4

Insalata d'inverno 1



Negli anni ho accumulato un infinità di libri e anche un certo numero di riviste di cucina. Sai che novità! Un appassionata di cucina che legge libri di cucina! In ogni caso, ho deciso da tempo di limitarne l'acquisto per ragioni di spazio, ma  ho inevitabilmente invaso anche l'ex camera dei ragazzi. Mi piace però andare a ricercare spunti tra le vecchie pubblicazioni.

Le riguardo con piacere e con un occhio diverso rispetto a quando le ho acquistate. Ci sono ricette che sono passate innosservate ma che ora mi invogliano ad approfondirne la conoscenza. Così oggi, sfogliando una vecchio numero della Cucina Italiana, ho estrapolato questo piatto. A dire il vero avevo solo alcuni degli ingredienti elencati, ma questo in genere mi porta ad uno sforzo creativo che quasi sempre mi appaga.

Con questa ricetta vorrei dare il via ad una serie di "insalate invernali" composte. Quelle cose "svuota frigo" tanto divertenti e gustose. Nel tantativo di ridurre la carne nei miei menù, ecco un'insalata che spero possa piacervi.

ingredienti per 4 persone

  • 3 patate medie lessate
  • 1 pezzetto di cavolo rosso
  • 1/2 finocchio
  • 1 gambo di sedano
  • 1 pezzetto di zenzero fresco
  • un paio di manciate di crostini preparati con pane vecchio e rosolati in forno con poco olio evo
  • pepe rosa
  • olio evo qb
  • sale qb


Lessate le patate con la buccia in abbondante acqua salata, sbucciatele e lasciatele intiepidire per non sbriciolarle quando le taglierete a cubetti. Preparate i crostini di pane. Pulite il finocchio e conservate alcune barbe che vi serviranno per guarnire il piatto. Tagliate sottilissimo il cavolo rosso, il finocchio e il sedano. Ponete le verdure in un'insalatiera.

Agguingete un pezzetto di zenzero tagliato a bastoncini finissimi, le patate a cubetti e i crostini. Schiacciate alcuni grani di pepe rosa con la lama piatta di un coltello e metteteli in una ciotolina insieme all'olio e al sale. Emulsionate il condimento e versatelo sull'insalata.

Mescolate delicatamente per non sfaldare le patate e servite con formaggi freschi o come contorno ad un bel filetto di pesce. Per chi volesse renderla più gustosa, può passare uno spicchio d'aglio sulle pareti dell'insalatiera prima di comporre l'insalata. Attendo suggerimenti per arricchire questa buonissima insalata composta.



3 commenti:

adoratafirst ha detto...

deve essere favolosa!!!! ottimo spunto!!!
ank'io sto disperatamente cercando di ridurre la carne dal menù.... mi sono fiondata su tofu e seitan con ottimi risultati ma ke il marito nn gradisce!!!! un peccato davvero per il mondo tutto nuovo del vegetariano!!!

Simona ha detto...

Ahhhh ma che bellissimo post!
Sono sempre felice di leggere che tante persone si avvicinano al mondo vegetariano p che comunque vogliano diminuire il consumo di carne.
Questa tua insalata è davvero sfiziosa, sarà anche invernale però appena ho visto la foto mi hai fatto tornare a quest'estate! sarà per i colori e la tua splendida presentazione, proprio brava!

A presto

Simo

Erica ha detto...

io la carne la magio solo una volta alla settimana... e questa tua ricetta mi piace proprio un sacco :)