mercoledì, novembre 28

Terrina di verza


Stagione di verze, cavoli e affini. Mi piacciono molto queste verdure invernali ma a volte ti trovi a fare un sacco di scarti che spiace buttare. Ad esempio la verza mi piace moltissimo cruda, tagliata a listarelle sottili sottili e condita con olio e aceto. Ovviamente le foglie esterne sono un pò durette e quindi le scarto. A volte ne faccio dei fagottini -  "verzolini"  - con un ripieno di carne, formaggio e uovo.  Cercando un'alternativa tutta vegetale ho trovato questa specie di lasagna che, con i dovuti adattamenti, si è rivelata una variante molto gustosa. Non proprio un contorno, ma un piatto sostanzioso che può seguire una minestra leggera. Ottima anche realizzata con le coste.

dosi per 4/6 persone

  • 12 foglie esterne di verza 
  • 1/2 cipolla
  • una confezione piccola di polpa di pomodoro oppure pelati
  • 1 puntina di zucchero
  • 3 cucchiai di farina
  • noce moscata
  • 50 g di formaggio grana gratuggiato
  • 20 g di burro
  • 1/2 litro di latte
  • olio evo 2 cucchiai
  • sale  qb
Dividete in due le foglie di verza eliminando la costa. Scottatele in acqua bollente salata per qualche minuto. Stendetele su di un canovaccio ad asciugare. Nel frattempo preparate la besciamella mettendo in un piccolo tegame il burro e la farina. Ponete su fuoco debole e mescolate energicamente fino a che il burro sciolto non incorpori bene la farina. Versate il latte in un solo colpo e battete velocemente con la frusta perchè non si formino grumi. Lasciate cuocere su fuoco basso  e sempre mescolando.

Dal momento che la salsa inizierà a sobbollire, lasciate cuocere alcuni minuti e poi spegnete. Regolate di sale e aggiungete una grattatina di noce moscata.

Ora preparate il sugo di pomodoro con l'olio nel quale farete soffriggere la cipolla. Aggiungete la polpa di pomodoro, salate, aggiungete una puntina di zucchero e lasciate restringere il sugo lentamente.

In una terrina grande, oppure in piccole terrine individuali, iniziate mettendo poco sugo di pomodoro sul fondo. Procedete con uno stato di foglie di verza, il sugo di pomodoro, la besciamella e il formaggio grana. Alternate in strati fino ad esaurire gli ingredienti. Ultimate con besciamella e grana.

Infornate a 200° per circa 20 min. Prima di servire le terrine, lasciatele almeno 5 minuti a riposare fuori dal forno.







3 commenti:

Cinzia Ziliani ha detto...

Ciao,
ci conosciamo si, tramite la Sara :-)
Sapevo che eri mia concittadina, anche oggi mi hai fatto venire l'acquolina...ma la mamma di una mia cocca agli scout, mica ci avevo pensato!!!
Grazie per i biscotti tutto perfetto, io ho aggiunto il tuo link ed ora vado a condividere con tutti i social...sei stata gentile a contattarmi in tutti così mi risparmi un po' di ricerca...Allora aspetto qualche altra english recipes?
Grazie ancora
Un abbraccio
Cinzia

Simona ha detto...

Ottima idea, da poco mi sono avvicinata alle verse e mi piacciono tantissimo! Da tenere nella lista "To do" =)

Kiss

Gloricetta ha detto...

Sono davvero felice di averti ritrovata food blogger. A Piacenza non siamo tante! Per le ricette del contest ho qualche idea... Ho un bellissimo libro con ricette che accompagnano l'ora del tea dal quale prendere spunto. Mi faro' viva a breve! A presto... E complimenti per il tuo blog, davvero di livello super!