lunedì, febbraio 5

Minestra " maritata" di riso e spinaci

Non sò dirvi perchè da queste parti si chiama impropriamente così questa minestra. In realtà la minestra maritata è di origine campana e ha, nella sua preparazione, tutt'altri ingredienti. in genere viene preparata, secondo la più stretta tradizione napoletana, il giorno di Natale. La strana dicitura maritata penso derivi dal fatto che gli ingredienti di carne e verdura, si "maritano" in una esplosione di gusto. La mia minestra "maritata" invece penso derivi dalla tradizione piemontese. Il freddo di questi giorni mi ha portato alla mente quando la cucinava mia mamma nelle serate invernali... e così in vena di coccole e tepore per il mio povero stomaco, l'ho riproposta ai miei commensali.

per 4 persone

  • brodo di pollo grassato (nel mio caso cappone) 1 litro e 1/2
  • burro una noce
  • cipolla 1/2 piccola
  • spinaci freschi o surgelati 300 g
  • riso originario (2 pugnetti a persona)
  • uova intere 3
  • grana grattugiato 70 g
  • noce moscata
  • sale

Tritate finemente la cipolla e fatela appassire in un tegame con il burro. Unite gli spinaci ben lavati e tritati grossolanamente. Lasciate insaporire e aggiungete il brodo. Lasciate sobbollire per una decina di minuti, regolate di sale e versatevi il riso, mescolate e portatelo a cottura. Nel frattempo, sbattete bene con la frusta le uova insieme al grana e a poca noce moscata. Appena il riso sarà cotto, spegnete e versate nel tegame il composto di uova e formaggio. Mescolate rapidamente, sempre con la frusta, e servite bollente.
E' una minestra altamente nutriente e corroborante che richiama la tadizione regionale ...ma con qualche variazione vedi salsa di soia ecc... potrebbe passare tranquillamente per una deliziosa zuppa di gusto orientale.




7 commenti:

Sigrid ha detto...

gloricetta, scusami, dovresti vedere un attimo nel tuo panello di controllo se non è per caso che i tuoi feed non siano attivi (perché tute le volte che ti inserisco nel mio fedreader non li trova...) Grazie!!

LaCuocaRossa ha detto...

mi piace anche questa versione!!!

Gloricetta ha detto...

Ciao Singrid, i feed del pannello di controllo sono attivi e infatti le pubblicazioni su "giallo zafferano" e "blog actù" funzionano.
Ora ho provato a inserire nelle impostazioni anche il codice. Spero che così funzioni...non sono una grande esperta di html.!! Fammi sapere. Glò

Gourmet ha detto...

e brava la glò!!! Ti sei maritata una bella minestra!!! ;-D
molto molto coccolosa... :)

rosso fragola ha detto...

salsa di soia o abbondante tabasco; si, lo so, sono recidiva :-))

Gloricetta ha detto...

Ciao Sandra, la stagione e la bruma padana lo richiede.

Ciao Rosso Fragola...Tabasco? Sei sicura?

Glò

Adrenalina ha detto...

La faceva la mia nonna questa minestra e rimane una delle mie minestre preferite!!! Per me è il brodo caldo per l'anima :)