venerdì, novembre 7

Maiale in agrodolce


Mi piace poter cucinare qualche cineseria e amo oltremodo usare le bacchette anche per preparare (ad esempio le trovo formidabili per sbattere le uova). Ci sono poi cose che ho collaudato e che mi riescono meglio di altre, anche se credo che la cucina asiatica andrebbe studiata da vicino. La sostanziale differenza nell'utilizzo dei prodotti e delle cotture mi inibisce un pò ma poi, da temeraria quale sono, mi lancio in preparazioni e sperimentazioni.

Il maiale in agrodolce è davvero uno dei classici che la ristorazione cinese propone qui da noi (chissa se in Cina davvero lo mangiano così o, come succede per la cucina italiana all'estero, vengono storpiate le ricette in modo orripilante).

Amo molto il gusto agrodolce anche in preparazioni della cucina tradizionale italiana e quindi questi gusti mi sono familiari. Questa ricetta riscuote un discreto successo anche tra i miei commensali e quindi quì la memorizzo, perchè non si possa più nasconde tra mille foglietti, quadernini e libri che affollano la mia biblioteca culinaria.


per la salsa agrodolce:

  • 1 tazza d'aceto bianco
  • 1 tazza di zucchero di canna
  • 1 tazza di ketchup
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • 2 cucchiaini di salsa worcester

per il piatto:

  • 750 g di polpa di maiale
  • 100 g di ananas frasco a pezzetti
  • 1 peperone verde
  • 1 porro
  • 1 cucchiaio di sake
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di maizena (amido di mais)
  • 3 cucchiai di farina di frumento
  • olio di semi di girasole
  • 1 tazza di salsa agrodolce
  • sale
In un tegamino mettete l'aceto e lo zucchero, portate a ebollizione e, a fuoco moderato, continuate a mescolare con un cucchiaio di legno fino a qunado lo zucchero non sia del tutto sciolto. Unitevi quindi gli altri ingredienti, continuate a mescolare e lasciate cuocere per circa 15 min.

Tagliate a cubetti il maiale, l'ananas e il peperone lavato e mondato. Pulite e affettate il porro. Mettete la carne a marinare nel sakè per mezz'ora. Sbattete l'uovo con l'amido, aggiungetelo al maiale e mescolate bene perchè se ne rivesta la superficie. Scaldate l'olio nel wok, infarinate il maiale sgocciolato dall'uovo e friggetelo per circa 3 min. Togliete quindi la carne dal tegame e al suo posto mettetevi il peperone e l'ananas. Dopo un paio di minuti, sempre a fuoco vivace, riaggiungete il maiale e lasciate cuocere ancora qualche minuto.Togliete il tutto dalla padella e mettetelo a scolare su carta assorbente da cucina. Versate poco olio pulito nel wok, fatelo riscaldare e unitevi il porro, mescolate per qualche secondo, aggiungete la salsa e, quando sarà ben calda, unite anche il maiale, l'ananas ed il peperone. Lasciate insaporire brevemente e servite accompagnando con riso al vapore.

12 commenti:

simo ha detto...

Ciao Glori, bellissimo piatto! mi procuro gli ingredienti e lo faccio subito, oggi è sabato cosi mi posso dedicare alla cucina con tranquillità.un abbraccio

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Ha un aspetto veramente invitante, la salsa è uno spettacolo! Per il riso al vapore, usi la vaporiera? Buon WE

le pupille gustative ha detto...

Che bella questa ricetta del maiale in agrodolce, anche io adoro l'agrodolce e lo mangerei tutti i giorni! Questa ricettina tua è davvero meravigliosa...appena ho un attimino di tempo sarà mia! :) Buon weekend!

Chocolat ha detto...

Volete partecipare ad un concorso con una buona azione ?
http://cookinginrome.blogspot.com/2008/10/100-good-deed-prize-il-premio-della.html
Grazie

Gloricetta ha detto...

Ciao Simo, il WE è il momento migliore anche per me per ritagliarmi un pò di tempo per la cucina...a dire il vero, io approfitto di ogni momento un pò tranquillo!

Cioa Twostella, no niente vaporiera. Lavo il riso diverse volte e fino a che non rilascia più amido nell'acqua. Quindi lo metto in un tegame con triplo fondo e lo copro con l'acqua ( circa due dita sopra il livello del riso ), metto poco sale grosso e coperchio. Lascio cuocere a fuoco basso e coperto fino a che abbia assorbito tutta l'acqua (per il riso tai o basmati circa 10 min.)quindi spengo e sgrano con la forchetta. Se è un riso per il quale occorre un tempo di cottura più lungo servirà anche più acqua. Sembra complicato ma dopo qualche volta ti riuscirà perfetto.

Ciao Pupille, beh non proprio tutti i giorni ma è un piatto che mangio sempre volentieri. Prova a sostituire la carne di maiale con dei gamberi sgusciati. E un alternativa davvero gustosa.

Ciao Chocolat, vado a vede la tua iniziativa e poi ti faccio sapere.

Glò

simo ha detto...

Ciao Glori, nel weekend ho cucinato la tua ricettina del maiale in agrodolce, è fantastico!!
grazie,a proposito di maiale,sabato
8 novembre è debuttato a Sissa in
provincia di PR il November porc Glori è bellissimo, peccato che non ci fosse la nebbia,a fare da cornice a questa Kermesse,speriamo
nei prossimi weekend. Ciaooo

elisabetta ha detto...

Buono!!!

Gloricetta ha detto...

Ciao Simo, sono davvero felice che tu l'abbia provata e ti ringrazio per la segnalazione del November Porc. Ho visto che il prossimo fine settimana sarà a Polesine Parmense, mi piacerebbe davvero tanto farci un salto.

Ciao Elisabetta, Come fai a dirlo? Non puoi fidarti sulla parola devi provare la ricetta?

Glò

simo ha detto...

Ciao Glori,si la prossima domenica
sarà a Polesine Parmense,e speriamo ci sia la nebbia!!un consiglio,se ci vai: attenzione ai prezzi, io domenica ho comperato della ciocciolata,
che stupidamente non ho chiesto prima quanto costava al kg e sai quanto l'ho pagata! 20€.All'Esselunga nè costa 6.50€ vabbè
non sarà genuina come quella che ho comperato domenica, ma ciò non giustifica il prezzo. at' salut.

Agave ha detto...

Ciao
amo la cucina cinese e l'agrodolce.
Se trovo tutti gli ingredienti provo a farlo, grazie anche per i consigli riguardanti la cottura del riso basmati, l'unica volta che l'ho fatto ho dovuto buttarlo perchè semrava una crema...
Ti ho aggiunta tra i miei preferiti.
Evelin

Gloricetta ha detto...

Ciao Simo, è abbastanza naturale che i prodotti esposti in queste kermes gastronomiche abbiano dei notevoli ricarichi, grazie del suggerimento e spero proprio di vare una bella gita da quelle parti

Ciao Evelin, che bello finalmente un riferimento per la mia prossima venuta a Palermo! Appena riesco ad organizzarmi vorrei fare una piccola vacanza in Sicilia e terrò sotto mano il tuo B&B mettendo un link tra i miei preferiti.

Glò

Agave ha detto...

Ciao grazie per il link. Una bella vacanza in Sicilia ci vuole proprio! In effetti è un'isola bellissima con tanti luoghi da visitare. Se ti serve qualche consiglio per organizzare il tour scrivimi, sarà un piacere darti delle informazioni.
Evelin