giovedì, gennaio 18

Ciofeca's Day!!

Ovvero...Quello che non avreste mai voluto cucinare e assaggiare!!!


Ho raccolto questo esilarante post dal blog di Tocco di Zenzero che sollecitata da Lorenzo ha dato il via a questa catena di insuccessi culinari.
La mia ciofeca (che per di più ho anche fotografato) è questo piatto di orecchiette. Risultato ributtante di una copia "fedelissima" presa da fonte autorevole. L'esperienza insegna che, se dopo almeno due insuccessi che hanno come complice lo stesso libro, blog, chef o amica, è meglio abbattere la fonte. E quindi, attenendomi fedelmente alle mie regole, ho eliminato "fisicamente" ( o anche solo visivamente ) l'origine.
Queste orecchiette sono state condite con un coulis di asparagi, pinoli tostati e pistacchi. Un'impapocchiata melmosa che i miei commensali hanno mangiato senza batter ciglio e io... li ho amati per questo. La ricetta dettagliata scordatevela e riferimenti a persone o fatti realmente accaduti sono puramente casuali.

Ora date sfogo ai vostri istinti peggiori e commentate...anche se, non essendo voi tra i miei compagni di sventura, vi sarà difficile capirne il dusgusto.

Ma cosa mi fate fare ... mi sono appena ripresa da una brutta influenza con nausea... e devo parlare di schifezze!!!



8 commenti:

Gourmet ha detto...

Puahhhhhhhhhhh!!!! coulis di asparagiiiii????? pinoli??? ci hai messo pure i pistacchi??? eh eh eh sta ciofeca la mandiamo a lorenzo, così se squaglia perbenino!!
A Lore!!?? Sei scomparso??
ciao e complimenti per l'obrobio.. ;-D

Francesca ha detto...

ma questa è una vera schifezza!!!! pistacchi e pinoli con gli asparagi?!?! una melassa di orecchiette;-)

bian ha detto...

..certo che l'aspetto inganna, non sembra così male dalla foto!

Gloricetta ha detto...

Forza ragazzi, potete fare di meglio. La schifezza pubblicata dovrebbe ispirarvi!!! Glò

Anonimo ha detto...

Come dice Bian la foto inganna.
A me gli asparagi piacciono, pure i pistacchi, ma separati. Non li vedo come un buon abbinamento in cucina.
Forza i tui piatti sono favolosi, (provati) per una ciofeca ti si può perdonare.
Ciao Mara

lorenzo di Pianogrillo ha detto...

Orecchiette? Quelle?
A me pare un teorema di Duchamps.
Fossi in tuo marito cercherei un avvocato e mi darei da fare.
...Tant'è, per non saper ne leggere ne scrivere, un forchettata gliela darei lo stesso...

Pianogrillo

Gloricetta ha detto...

Ciao Mara, è vero, la foto non è poi così male. Questo dovrebbe metterci in guardia da quelle bellissime foto sui bellissimi libri patinati. L'esperienza e la sperimentazione insegnano. Diffidate gente, diffidate!!!

Ciao Lorenzo, benvenuto da queste parti.Serviva proprio la tua provocazione per portarti da queste parti! Ma non ho capito, la forchettata la vorresti dare al piatto di orecchiette o a me che le ho cucinate!

graziella ha detto...

L'unica cosa che mi consola è che non son di sicuro io la fonte di questa "ciofeca"!!!
Comunque anche per me l'apparenza non è malvagia!