domenica, settembre 3

Panini per Panini


Nella mia disperata ricerca di diventare una panificatrice provetta ho trovato nel blog di
Le Pétrin delle ricette davvero interessanti. E' un posto magico, dove ogni pasta lievitata si trasforma in pani soffici, croccanti e dorati. Per non perdermi d'animo ho evitato accuratamente la pasta madre o la biga o altre diavolerie fermentanti e sono partita alla scoperta di questi panini per "panini" o più internazionalmente sandwich. Sono stati una scoperta strepitosa, una pasta soffice racchiusa da una crosticina croccante e dorata. Sono di facile esecuzione e di grande soddisfazione, specialmente con ripieni che si prestano per panini caldi.
Se preferite la lingua francese trovate qui l'originale.

  • farina 00 350 g
  • farina manitoba 250 g
  • lievito fresco 1/2 cubetto (12 g circa)
  • latte 150 ml
  • acqua 150 ml + eventualmente altri 35/40 ml per raggiungere la giusta consistenza dell'impasto
  • olio evo 50 g
  • sale 1 e 1/2 cucchiaino
  • zucchero 2 cucchiaini


Mescolate le due farine in una ciotola, unite lo zucchero ed il sale.
Intiepidite il latte e l'acqua e scioglietivi il lievito. Unite i liquidi alla farina, impastate un attimo e quindi aggiungete l'olio. Lavorate l'impasto sulla spianatoia per 10/15 min. fino a che la pasta risulti bella liscia ed elastica.
Formate una palla e mettetela in una terrina oliata, coprite con la pellicola e lasciate lievitare in luogo tiepido per circa 1 h / 1:30 h .
Trascorso questo tempo la pasta dovrà essere raddoppiata. Date un bel pugno alla pasta e rimettetela sulla spianatoia e senza lavorarla formate un lungo filone che dividerete in 10 parti uguali di circa 100 g l'una. Lasciate riposare le pagnottelle 5 min. e poi formate delle piccole baguette lunghe circa 15/20 cm che metterete su due placche da forno. Coprite con una salvietta e lasciate lieviare circa 1 h. Riscaldate il forno a 210° C e infornate per circa 12/15 min. Il pane deve rimanere morbido e non troppo colorito. Lasciate raffreddare sulla gratella.

Io lo trovo ottimo semplicemente con prosciutto e formaggio e scaldato nella griglietta.

19 commenti:

Orchidea ha detto...

Belli questi panini e facile... non ho mai provato a fare il pane e sono già spaventata al solo sentir parlare di lievito madre...
Grazie della ricetta.
Ciao.

daniela ha detto...

pane fatto in casa! che bellissima domenica!!

Dolci Ricette ha detto...

Che belle!! Chissà che profumo appena sfornate.

Gloricetta ha detto...

Ciao Orchidea, anch'io non sono molto esperta, ma questi panini li ho rifatti più volte e il risultato è garantito.

Ciao Daniela, è davvero piacevole trovare del pane fragrante per la colazione...e la mia famiglia sollecità questo genere d'iniziative.

Ciao Dolci ricette, il profumo del pane appena sfornato è davvero fantastico. Il pane è la cosa che cucino con più soddisfazione,ha un che di primordiale, di atavico...una cosa che accomuna epoche e razze.

gli scribacchini ha detto...

Benvenuta nel mondo della panedipendenza ;-) Bellissimo risultato. Che il lievito sia con te! Kat

La Compagnia del Cavatappi ha detto...

Pane per i miei denti! Appena si rinfresca un po l'aria credo che io e la mia dolce metà proveremo a sfornare qualche buon panino.

Maria Giovanna ha detto...

Che belli, ma dimmi un pò somigliano ai panini per hamburger?

Gloricetta ha detto...

Ciao Kat, non so se entro a pieno merito nel mondo dei panificatori...certo che è di grande soddisfazione.

Ciao Compagnia del Cavatappi, sono felice di ritrovarvi qui, presto passerò a vedere se ci sono novità interessanti dalle vostre parti.

Ciao Maria Giovanna, sono simili, hanno una pasta morbida, ma la crosticina è croccante e sono moooooolto buoni.Davvero da provare. Glò

max ha detto...

Non ho mai provato a fare il pane, e tempo fa (lo so che molti urleranno di disgusto) comprai una confezione per fare i pane da Ikea.... ma e' ancora li...

comunque complimenti per i panini.

max

Gloricetta ha detto...

Ciao Max, attenzione, il preparato per il pane Ikea è fatto con i trucioli di scarto...se ne vuoi la conferma troverai sul "cavoletto" un post dedicato.Glò

sergiott ha detto...

forno statico o ventilato?
provo a farli...speriamo bene.

Gloricetta ha detto...

Ciao Sergiott, forno statico!!! Fammi sapere.Glò

Gourmet ha detto...

Che meraviglia di sandwitch, anche vuoto fa la sua porca figura!!! ;-)
Buonissimi Glò, e che il lievito sia con te.. copiando da Kat!

Fabien ha detto...

Buonissimo! Questo sembrerebbe adattissimo anche per il mio fornettino sfigato... Credi che questo tipo di pane si possa prestare anche a farciture esterne (sesamo, papavero, ecc.)?

Gloricetta ha detto...

Ciao Gourmet,grazie per l'incoraggiamento.

Ciao Fabien, credo che si possano cospargere di vari semini, questo previa spennelatura con uovo e latte sbattuto. Glò

cybergatto ha detto...

che visione...chissà che provandoci la mia guerra con il "lievitato" abbia una sorta di tregua.

>^^<

Generic Viagra ha detto...

Pane per i miei denti! Appena si rinfresca un po l'aria credo che io e la mia dolce metà proveremo a sfornare qualche buon panino.

moonpharmacys ha detto...

I found it when I was looking for a different sort of information but I am very interested in the article, It is nice to read such kind of good posts i like your work keep it up!
buy abilify

rony-world ha detto...

hey buddy,this is one of the best posts that I’ve ever seen; you may include some more ideas in the same theme. I’m still waiting proventil inhaler for some interesting thoughts from your side in your next post.